Dice Sun Tzu

Lo ringrazio. Lo ringrazio sempre, nella mia mente, ogni volta che giro una pagina di questo libro. Camminavamo lentamente sotto il sole tiepido, mano nella mano. Ci fermammo davanti alla vetrina di un libraio. “Sai, un libro che mi piace molto è L’arte della Guerra di Sun Tzu. Non lo leggere come una manuale di guerra. Leggilo come una guida per la vita. Vedrai che capirai tutto, non è difficile.” Questo è arricchimento. Lui mi ha arricchito come poche persone possono fare nella tua vita. Io? Io ho nutrito la sua speranza; quella con la S maiuscola. Un equo interscambio, oserei dire :-).  Ed ecco che oggi, dopo tanti anni, riprendo in mano Sun Tzu, per terminarlo, finalmente. Risfoglio le pagine che ho già letto e penso. Penso che, forse, non l’ho mai voluto finire perchè, togliendolo dal mio comodino, toglierei da là anche il pensiero di lui… e questo non lo voglio fare. Non lo farò mai. Negli anni, i segnalibri di Van Gogh e Monet, si sono alternati con quelli di Winnie the Pooh e Dragonball. Eccolo qua che mi sorride il timido orsetto mentre arrivo alla “Forma”, il quarto capitolo.

L’invincibilità sta nella difesa

La vulnerabilità sta nell’attacco

Se ti difendi, sei il più forte

Se attacchi, sei il più debole.

Coloro che nel passato eccellevano nella difensiva,

sapevano nascondersi sotto le nove terre e sopra i nove cieli;

muoversi rapidamente in modo da preservare le loro forze

e ottenere una vittoria completa.

Quante volte, ‘more mio. Quante volte mi sono difesa. Quante volte ho attaccato, ‘more mio, quante volte. Alla fine? Alla fine ho attaccato più volte di quante mi sono difesa, lo ammetto, però è stata dura allo stesso modo, credimi. Ora? Ora sto cercando un capitolo di Sun Tzu dove si parla della tregua. Quella, in questo momento, mi sarebbe davvero utile sapere come gestirla. Ti farò sapere 😉

7 pensieri riguardo “Dice Sun Tzu

  1. @elle: hmmm si può, si può… di sicuro si vince per stanchezza dell’avversario però… che stress… 🙂

    @blumoon: vero è che si è più spaventati però… lui dice che è la cosa più saggia da fare… vedremo. Bellissimo lo scaccia pensieri con il campanello del tuo sito. molto suggestivo e “tantrico”. come hai fatto a caricarlo? parli giapponese? 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...