Io ballo da sola

Festa-della-donna-8

image credits: http://www.graphicemotions.it/

La reazione più stupida che la gente ha quando gli dici che ti sei separata o che lo stai per fare è assumere, automaticamente, che ci sia un’altra persona che sostituirà immediatamente il tuo coniuge uscente. “Beh, dai, se l’hai deciso tu, se ti sento così serena nella tua scelta, se non l’avete presa così male, ci sarà qualcuno che lo sostituisce…” No, dai, che cavolo vuol dire?! Ma tu chennesai? Ma siete davvero seri? Quanto è mai difficile credere che una coppia si possa separare solo perché ha capito che “non ce n’è più” e che non c’è bisogno di nascondersi dietro una gonna o il pantalone di un terzo o quarto incomodo per accettare la realtà? Cosa ne sanno loro di quello che c’è dietro? Cosa ne sanno di quello che c’è voluto, prima durante e dopo, per arrivare a fare una cosa del genere? E’ così facile farlo se c’è qualcun altro che ti aspetta dietro la porta? Ti guardano allibiti, quasi, e poi dicono: “Ah, beh, allora sei proprio coraggiosa. Sai, la maggior parte della gente non lo fa così.” Assurdo, no, dico, non lo fa “cosa” così? E tu che ne sai? Assurdo. Ma su quale articolo di Focus o Famiglia Cristiana hanno letto questa preziosa informazione sulla metodica e le ragioni di separazione delle coppie? Non ci credono. E io non credo a loro che non ci credono. Tutti, da quello che gliene fregava meno a quello che ti è più vicino, fanno la stessa assunzione. E ogni sacrosanta volta io rispondo che né io né Marco abbiamo avuto bisogno di un sostituto per prendere strade diverse. Che non avevamo il paracadute emotivo. Che siamo modicamente sereni e molto più rispettosi e calmi. Ora, a distanza di settimane, posso dire che tutto ciò che temevo (recriminazioni, dispute, liti per il quadro o il 45 giri, prese di posizione per la prole) non ci sono mai state e più lo confermo a chi me lo chiede, più non ci credono. Massipuò?! Preferivano forse che ci tagliassimo le vene per lungo? Preferivano leggere di me o di lui sulla prima pagina di Cronaca Vera? Sono allibita. Così ora, visto che me la continuano a menare con velate insinuazioni, non sto mica tanto a spiegargliela e rispondo velocemente : “io ballo da sola” e me ne vado. Già, l’unica cosa che mi è venuta in mente, alla fine di tutta ‘sta storia è stata: “sì, io ballo da sola e non me ne vergogno” e già che ci sono ci metto pure una bellissima foto di Graphic/Carola su questo post, và!

4 pensieri riguardo “Io ballo da sola

  1. La verità VERA è pure che certuni potrebbero pure farsi i fatti propri. In certe situazioni non si può e non si deve entrare.
    Se poi è la persona che chiede o che parla di sè allora magari si risponde (ovviamente secondo la propria sensibilità e quella altrui).
    ciao Rosa

    "Mi piace"

  2. Tempo fa scelsi anch’io di ballare da sola. Pensa che, per evitare di sentire inopportune e non richieste considerazioni, a domanda rispondevo: sono serenamente separata. Ma per qualche strano motivo l’avverbio non veniva colto. Eppure mi pare normale che due persone che si sono amate e rispettate durante il loro rapporto continuino per questa strada anche quando l’amore finisce. Che te devo di’? Chi se ne frega:)

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...