L’imbianchina felice (video cronaca)

Sono rimasta a Milano grazie allo sciopero di Trenitalia e, dunque, niente tappa letteraria questo fine settimana MA… MA… ho di meglio, credo… 😉 Ho trascorso il fine settimana a finire di imbiancare e mettere in ordine la casa che sembrava essere implosa. Mi sono chiesta: se avessi imbiancato tutte le camere, cosa ne sarebbe stato di me?! Ogni angolo era sottosopra e nulla era al suo posto. Ci ho messo esattamente 14 ore a rimettere in ordine e, giuro, non lo farò mai più. L’esperienza, però, è stata unica. Il primo giorno avevo più pittura addosso io che le pareti della cameretta e mi sono fatta le foto perché non ci credevo… Ho maledetto il pennello a rullo che perdeva pelucchi. Lo short a righe, la canotta fuchsia e le pianelle rosse si sono sacrificati e hanno ricevuto una degna sepoltura stamattina. Ci ho messo più tempo a preparare e mettere a posto che a imbiancare. Le braccia e le cosce non me le sento più. I capelli sono diventati bianchi il terzo giorno e non solo per la pittura e pure là mi sono fatta la foto. Dio benedica le spatole e la paglietta di ferro che mi hanno aiutato a eliminare i famigerati delfini blu. E Dio maledica la zanzara che, a fine imbiancatura, ha deciso di piazzarsi proprio sull’ultima pennellata, dopo avermi punto sulla spalla. Non ci potevo credere… Impietosamente, l’ho spiaccicata sul muro e l’ho pure ripulita inaugurando la camera con i suoi resti! 😀 Raschiando, carteggiando e stuccando ho pure scoperto il buco dal quale era venuto fuori quell’infame scarafaggio, l’anno scorso, e non sai la goduria che ho provato a otturare la fessura con tre chili di stucco! 😉 Ho scoperto che mia figlia pensa di essere in una prigione perché, nel togliere lo scotch dagli zoccoletti ho notato il suo nome e cognome scavato nel legno che ho dovuto carteggiare e restaurare con l’olio di noce. L’ultima sera, mi sono fatta una foto contro il muro bianco e lucente perché non ci credevo: ci sono riuscita. Mi sono resa conto che, dopo un’esperienza del genere, qualsiasi altra parete che non sia stata imbiancata sembra orrendamente sporca… 😦 Ahhhh! Ho scoperto il pennello per gli angoli… e non è roba da poco, credimi! Attaccarlo con lo scotch alla mazza del rullo e andarlo a ficcare negli angoli in alto, senza usare la scala, mi ha dato una soddisfazione che non si può immaginare! 😀 La musica egiziana di Hamid El Shari mi ha tenuto compagnia. Sono tornata indietro, ascoltandola, al mio viaggio di nozze. E non sono brutti ricordi, anzi, ridevo da sola al ricordo di Marco che ballava la danza del ventre e…hmm, vabbè… ammetto di avere ballato un bel po’ anche io, col pennello in mano… 😀 Ho pure fatto le foto alla camera, prima, durante e dopo, per Peppe che mi ha fatto venire l’idea… 😀 Beh, cosa dire? Solo “Marò”… e… regalare questo video con le foto e la musica che mi ha accompagnata a chi ha voglia di sopportare lo shock!

4 pensieri riguardo “L’imbianchina felice (video cronaca)

  1. Grandissima Romala, bello sporcarsi per una nobile causa. Descrizione perfetta di un crescendo di difficoltà risolte con entusiasmo.
    Suggerisco una coop di sole donne
    ” belle prestanti offresi per pitture murarie”

    "Mi piace"

    1. hmmm grazie Andrea. non so se è stata una nobile causa ma so che ci vuole uno sforzo enorme e il mio rispetto infinito va agli imbianchini di tutto il mondo. Sulla coop, ti dirò, sarei capace di organizzarla, questo sì, ma quanto a farne parte, la vedo durissima. Questa ultima esperienza mi ha tolto qualsiasi velleità muraria avessi avuto fino a due settimane fa… 😉

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...