Oltre…

Tratto da un post del 2008 che ho cancellato perché, a volte, così come fa chi ha paura delle iniezioni… per non soffrire bisogna non guardare… Bisogna non guardare, per poter andare oltre.

….C’era una frase che una volta mi faceva ridere. Una frase in inglese che mi diceva sempre Ted, il mio anziano compagno di bevute: “Life, darling sweet Rose, is an aged whore on her way back home after a long hard night’s work”. “La vita, cara e dolce Rosa, è un’anziana prostituta che torna a casa dopo una dura e lunga notte di lavoro”. Dio, quanto aveva ragione.

rosa

Grazie di cuore a Carola, che me l’ha ricordata, perché dopo tanti anni, rileggendola, mi sono resa conto che sono andata oltre senza nemmeno accorgermene. Il tempo, a volte, lenisce il dolore o, almeno, ci prova e, se non ci riesce, vuol dire che così doveva andare. Accettare che “così doveva andare” può benissimo essere un lunghissimo passo verso l’oltre… nonostante si resti ad aspettare pensando che la vita sia una prostituta di ritorno a casa dopo una dura e lunga notte di lavoro.


4 pensieri riguardo “Oltre…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...