Paris, j’arrive!

Adoro i musical. Quando ero bambina ricordo che, durante le feste, la RAI ne trasmetteva sempre una marea. Il mio preferito? Gigi, seguito da My Fair Lady e Sette spose per sette fratelli. Credimi, li ho visti tutti e li ho tutti. Di tutti i registi, Vincent Minnelli, per me, è stato il genio dei musical. Ho avuto il coraggio, perfino, di portare Marco e Laura a vedere Sette spose per sette fratelli a teatro e ho fatto venire la malattia anche a loro… 🙂 Beh, Gigi narra la storia di un’adolescente che abita a Parigi, all’inizio del secolo scorso, e che viene “educata” dalla nonna (se non ricordo male) alla frivolissima vita parigina. La storia si evolve nel momento in cui un giovane, ricco e viziato francese (amico di famiglia, notoriamente un senza cuore che si sbatte a destra e a sinistra della Ville Lumière tra festini e festoni) si innamora di lei negandone l’evidenza quasi fino alla fine del film. La storia fu scritta da Colette; autrice che io apprezzo molto per altre opere (vedi le avventure di Claudine e la storia di Cherie). Ad ogni modo, il film è romanticissimo e bellissimo. Affascinante e vezzosa Leslie Caron con le sue labbra naturalmente e veramente turgide (testimonial antesignani dei canotti siliconati alla Valeria Marini). Romantico e fighissimo Louis Jourdan nelle vesti del duro-ma-non-troppo Gaston Lachaille. E che dire del mitico Maurice Chevalier nei panni del grillo parlante che si nasconde sotto le mentite spoglie di un timido Pigmalione emotivo? Oh, cosa non avrei dato per poterli vedere dal vivo… 🙂 Beh, il pezzo più bello del film? Tutto… 😀 Però, quello che ricordo di più è la fine: quando Gaston esce infuriato da casa di Gigi perché la nonna gli ha detto che marca malissimo (“A young girl who goes out with you is no longer an ordinary young girl or even a respectable young girl”…), 😀 😀 mappènsatè quante ne dice la  nonna per assicurare un futuro alla nipote. Clicca qua, se lo vuoi vedere. Ed è così che lui, per sfogarsi, attraversa a piedi una Parigi semplimente magica, all’inizio urlando e sbraitando e poi… e poi… come dice lui… e poi… Una parte di questa sezione del film sarà sicuramente stata registrata negli studios di chissà dove ma, molto altro di quei 10 minuti, sicuramente no. E’ così che mi sono innamorata di Parigi. Mai, però, ci sono andata. E allora, eccoci qua: i biglietti dell’aereo li ho presi, l’albergo l’ho prenotato e il mio francese quasi perfetto lo sto spolverando. A febbraio andrò a Parigi con Laura per un concerto di uno dei suoi gruppi coreani che mai verranno in Italia. Quando me l’ha chiesto non ci ho pensato due volte. Mi son detta che ogni lasciata è persa e così ora sto pensando che non so quanti posti vorrei vedere e “sentire”, ma ho solo 3 giorni e me li dovrò far bastare. Chissà se ritroverò il quartiere di Gigi.  Eh, lo so, lo so. Dicono che bisogna andarci con il fidanzato o il marito, ma che ci vuoi fare. Pensa che quando l’ho detto a Marco, qualche settimana fa, lui ha commentato: “Vabbè, se me l’avessi detto, sarei venuto anche io”. Ho risposto: “Mà, con tutto il bene del mondo che ti potrò mai volere, ma secondo te, ti buttavo fuori di casa per andare a Parigi assieme un anno dopo?” Siamo scoppiati a ridere e abbiamo convenuto che, se non potrò andarci a causa del mio lavoro, ci andrà lui al posto mio. Nel frattempo, incrocio le dita e non vedo l’ora di partire. Ad ogni modo, l’unica a goderne sicuramente sarà Laura perché, con me o lui, si divertirà sicuramente e, se un giorno ci vorrà tornare con il suo compagno, spero abbia un bel ricordo di quando ci siamo andate assieme. 🙂

5 pensieri riguardo “Paris, j’arrive!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...