Poesia… poesia…

A me le poesie, a volte, vengono meglio in inglese… che ci posso fà? 😦

At last

Wandering shadows

through the misty light

finally meet

from a long way.

Melting hands,

searching gazes,

breathless sighs,

thundering hearts.

Peace at last

and everything fits.

So, so, so…

overwhelmingly mine…

…and, now, I can die.

(Rosa, 16.05.2012)

 

 

12 pensieri riguardo “Poesia… poesia…

  1. Attraverso la luce nebbiosa
    finalmente si incontrano
    Da un lungo cammino.
    Melting mani,
    ricerca sguardi,
    sospiri ansimanti,
    cuori scroscianti.
    Pace at Last
    e tutto si adatta.
    Così, così, così …
    schiacciante mia …

    … E, ora, può morire.

    Questa la treaduzione di google Rosa,
    non male il tema anzi…
    Perchè morire e non rinascere in una emozione univoca, non sussurata ma vissuta oltre la forza del pensiero

    "Mi piace"

  2. la poesia è bella in qualunque lingua viene scritta…
    al di là delle differenze linguistiche, i sentimenti e le emozioni che trasmettono hanno sempre la stessa faccia.

    "Mi piace"

  3. 🙂 doooolce Andrea! 😀 a saperlo che chi l’avrebbe letto l’avrebbe tradotto con Google, l’avrei messa prima la “vera” traduzione… 😀 toh, và…

    Ombre vaganti
    attraverso la brumosa luce
    finalmente si incontrano
    da un passato lontano

    mani che si sciolgono
    l’una nell’altra
    sguardi che si cercano
    cuori tuonanti

    Pace, infine
    e tutto quadra
    Così, così, così…
    travolgentemente mio
    … e, ora, posso morire.

    🙂 un abbraccio, Andrea!

    "Mi piace"

  4. Mi cospargo il capo di cenere ma vedo che non sono l’unica ad aver tradotto la poesia. Che devo fare? Non ci vado proprio a nozze con le lingue germaniche. Tuttavia mi ha colpita in inglese l’espressionel thundering hearts quasi onomatopeica che racchiude il senso del tuo pensiero:)

    "Mi piace"

  5. Nella penombra, teneri sorrisi
    ognun di noi ci scambiavamo
    mentre intenti eravamo ad
    ascoltar le canzoni a noi gradite.

    Senza pronunciar parole ma,
    nella mente pensavamo entrambi
    la frase che la bocca nostra
    sentiva il desiderio, nell’orecchio
    sussurrar.

    "Mi piace"

  6. è questo che fanno i poeti:
    incastonano nelle parole gli stati d’animo,
    gli istanti della loro vita per ricordarli per sempre,
    insegnando al lettore che anche nella malinconia può esistere un raggio di felicità,
    ricoprendo le parole d’oro
    e andando oltre il loro significato letterale,
    annullando ogni riferimento oggettivo alla realtà…….
    …….e non importa più la rima,
    la metrica,
    perchè dentro ognuno di noi si cela un grande poeta,
    ma solo pochi riescono a scrivere la loro anima sotto forma di poesia,
    solo pochi riescono a non dimenticare i propri sogni,
    a non perdere la speranza

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...