Il mio angolino…

Avevo un posto dove andare, ogni notte. Ora non ce l’ho più. Era un posto nascosto tra le pieghe della mia anima e gli anfratti del mio cuore; caldo d’inverno e fresco d’estate. Là mi facevo i miei film. Ti sei mai fatto un film? Sono quei momenti che immagini di vivere davvero, prima di andare a dormire. Momenti di vita che, probabilmente, non vivrai mai. I miei film migliori li ho vissuti in quell’angolino; il mio angolino. Ti dirò la verità, non me ne sono resa conto, di non poterci più andare, fino a quando ho visto questa foto su Facebook, qualche giorno fa. E’ un po’ di tempo che non penso a niente. Non voglio pensare a niente. ‘Sta foto, però, mi ha tirato fuori dalla tana. Mi ha scovata, mi ha colpita e mi ha affondata.

E’ tristissima, questa foto. Eppure, credimi, decine di persone, su Facebook, dicono che è una gran figata. Mezza camicia imbottita a far finta di essere un angolino. 😦 A me è venuto da piangere. Mi sono sentita così sola; così disperatamente sola e abbandonata che mi è mancato il fiato per la paura. Ho pianto per me, per tutti quelli che l’angolino lo vorrebbero e non ce l’hanno e si accontentano di una cosa del genere. Ho pianto per te. Non è triste, credimi, è molto di più. E’ devastante pensare di non avere più un angolino dove andare. Mi sento smarrita e sto cercando un punto fermo, ma non lo trovo. Ho condiviso questa foto con i miei contatti di Facebook dicendo: “cazz… spero di non essere mai così disperata… mai, mai, mai…“. E’ stato un momento mica da poco, credimi. A un certo punto, però mi sono ripresa e mi sono chiesta se, magari, quel gomito può servire alla mia cervicale, chennesai. 🙂 Già. Sto così male che non so più a che santo votarmi. Nausea, fotofobia, vertigini, fitte e braccio paralizzato sono, ormai, una cosa di tutti i giorni e più cerco di non pensarci più sto male. Già. Come al mio angolino che non ho più…

2 pensieri riguardo “Il mio angolino…

  1. …e tutto questo la dice lunga sul grande bisogno d’amore che abbiamo tutti, indistintamente.Anche quando l’angolino c’è sembra non bastare mai, è ossigeno! Non si può vivere senza.Condividiamolo sempre!

    Ora io mi ossigeno abbracciandoti 🙂

    "Mi piace"

  2. regalo per te mia dolce amica
    Scende la notte,mi avvolge accarezza i miei pensieri
    osservo l’imbrunire,il silenzio pervade la mia anima
    i colori monocromatici oscurano le luci del mio cammino
    solo il chiarore della luna da una speranza,a chi ha perso
    la via della ragione.
    Dolce astro vorrei soltanto che non giocassi con i miei sentimenti.
    Vorrei sentirti parte di me per l’eternità.Alzati e scorgi il tuo sguardo verso il sole
    verso il firmamento verso Betelgeuse.
    Ti dirò nella penombra t’amerò per sempre
    stringendoti i sinuosi fianchi.
    Vedo il mio sogno nella luce della luna,
    la rosa cristallizzata sul petto
    unica voce di remoti silenzi
    narra ore gonfie d’amore
    addentate al chiaro di luna.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...