Tu, io ed Euclide

Lui mi dice: “Tu scrivi di tutto e tutti, su quel blog, ma non ho mai letto una riga su di me. Nulla. Mai nulla di me. Nulla di quella gran figata che feci per te, prima che tu ti sposassi”. Hai ragione, rispondo. Hai ragione. Quando sono in colpa, lo ammetto. Allora, sai una cosa? Scriverò tutto e avrai gli onori con nome e cognome e risate e parole perse nel vento che ritornano indietro con la forza della tempesta. “Orcu, no, dai, nome e cognome no, poi mi vergogno”. Ok, allora facciamo che la gran figata non la dico, carissimo, perché rimane una gran figata solo tra noi e chi c’era, quella sera, quando eravamo un “noi” vero che ora è lontano, ma che sembra ancora bizzarramente vicino, per certi versi. Parliamo, parliamo… Mi dici: “Dio, è strano. Non ci sentiamo da così tanti anni ed è come se non fosse cambiato nulla. Abbiamo ripreso da allora, io e te. Fa strano davvero.” 🙂 Mi fai sorridere. Mi fai sorridere come allora, lo sai? Mi fai sorridere perché lo dicono tutti. Con me è sempre così, dicono. Con me sembra che non ci si sia mai lasciati. Ci sono compagni di vita che lascio andare per la loro strada, come viaggiatori che cavalcano, indomiti, le linee dei meridiani del mappamondo, e che poi, in qualche maniera, ritornano da me. Va bene così, lo so, lo sai. Di te non ricordo, come prima cosa, la gran figata, caro. Di te ricordo i passi lenti che facevamo verso quella panchina, ogni giorno. Di te ricordo il profumo della tua pelle stanca quando ti abbracciavo forte per farti capire che c’ero, nonostante tutto. Di te ricordo il sorriso e quella risata che mi rimbomba dentro, felice, viva, completa. Quella, non l’ho mai dimenticata. Di te, purtroppo, ricordo anche le lacrime. Quelle lacrime che cercavo di asciugare, senza successo. Un uomo che piange, fa male, sai? Tanto. Spesso, sai, ti ho pensato. Avrei potuto facilmente ritrovarti io stessa, se lo avessi voluto ma, forse l’avrai capito, preferisco lasciar fare al destino, specialmente in certe situazioni. Ho pensato a quando abbiamo parlato, discusso, condiviso lacrime e risate, ragionato, sragionato e riragionato. Mi sono chiesta se, davvero, t’ho mai lasciato andare e, allora, mi è venuta in mente un’immagine con un teorema geometrico, carissimo. Il teorema delle rette parallele di Euclide. Sì, lo sai, lo so… 🙂 ma, giusto in caso, sai la vecchiaia, te lo dico meglio. Euclide dice che due rette parallele si incontrano solo all’infinito. Sai cosa ho pensato, carissimo? Che noi siamo quelle due rette. Ci vedi? Lo vedi l’orizzonte là, proprio in fondo? Le vedi le rette? Sembra che non ci si incontri mai, ma… Tu lo sai, io lo so. Noi ci incontriamo proprio all’infinito, proprio come questi due binari che sembrano mai incontrarsi. Sai, per me, siamo rimasti là, su quella panchina. Già, io ti ho aspettato là, carissimo; nell’infinito che, forse, sembra essere già qua.

10 pensieri riguardo “Tu, io ed Euclide

  1. Romala vite parallele che non si incontrano solo all’infinito.
    Spero bene molto prima. Perché farsi mancare un simile sostegno e conforto, allegria e creatività di vita?
    Diciamo infinito tendente alla citata panchina…
    Buona Domenica.
    Scrivere non è forse confidarsi a quei caratteri e alla sensibilità di chi andrà a leggerli?????

    "Mi piace"

  2. L’incontro, l’innamoramento, il sogno, la vita che procede a passi lenti, poi.. tutto finisce come il giorno.
    E rimane l’illusione dell’infinito, che raggira una mente stanca, che guarda lontano per sperare ma, non vede che il nulla.

    🙂

    "Mi piace"

  3. Conosci la canzone dei Kings of Convenience “Parallel Lines”? (mi fa venire sempre il magone quando la ascolto): “Linee parallele, si muovono così veloci verso lo stesso punto.
    L’ infinito è tanto più vicino quanto più lontano”… buona giornata!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...