Mi hanno detto…

Mi hanno detto che mi vieni a cercare. Mi hanno detto che, in assenza di me, mi vieni a cercare qua, tra le pieghe sgualcite della mia vita telematica. Mi hanno detto che assaggi ogni mia piccola opinione; ogni mio svagato pensiero e ogni mia insana ambizione o desiderio. Mi hanno detto che leggi e rileggi e poi, leggi ancora. Mi hanno detto che cerchi significati nascosti nei vuoti che giocano a nascondino tra il bianco e il nero delle mie parole. Mi hanno detto che fai smorfie strane e che ti passi nervosamente le mani tra i capelli e poi ritorni a leggere e sospirare, come si faceva una volta, nell’assaporare quello che ti piace di più o che ti dà più emozione. Già, più emozione. Più emozione di quello che ti circonda e che non è telematico. Più emozione del sole caldo che si avvinghia alle tue membra stanche. Più emozione dell’aria fresca e frizzante che continua a ricordarti di vivere, senza successo… Più emozione di tutto il resto che va oltre me, che non sono più là. Peccato… Se mi spiace? Se mi rammarico? Onestamente, no. No perché, come dice mia madre: “Chi è causa del suo mal, pianga sé stesso“.

Un pensiero riguardo “Mi hanno detto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...